La cerimonia del tè cinese

festival dell'oriente

L’acqua è la madre del tè, la teiera suo padre e il fuoco il suo maestro

Secondo la mitologia cinese, fu l’imperatore Chen Nung nel lontano 2737 a.C. a bere la prima tazza di tè della storia. Accidentalmente alcune foglie di tè caddero nella tazza di acqua calda che l’imperatore stava sorseggiando all’ombra di un albero nei giardini del palazzo; incuriosito dal colore prese il liquido nella sua tazza l’assaggiò e ne rimase entusiasta.

In Cina la preparazione del tè è chiamata Kung Fu Cha: la traduzione letterale è “tè preparato con cura ed attenzione” (cha=tè, kung fu= duro lavoro).
Il tè utilizzato durante la cerimonia è l’oolong (wulong) cioè un tè semi-ossidato raccolto a Taiwan.

cerimonia

Gli utensili e accessori che si utilizzano durante la cerimonia del tè cinese sono:

  • una teiera da 150/180ml
  • sei tazze da 30ml
  • un set di strumenti di legno composto da: un paio di pinze per maneggiare le tazze senza manico quando sono bollenti, un cucchiaio di bamboo per misurare la giusta quantità di tè e alcuni strumenti lunghi e affusolati per raccogliere le foglie bagnate all’interno della teiera
  • un vassoio di bamboo con doppio fondo per evitare la fuoriuscita dell’eccesso di acqua che viene versata nelle tazze
  • un bollitore per riscaldare l’acqua

Sia le tazze che la teiera, il cui interno risulta essere poroso in modo tale da fissare l’aroma delle foglie, sono fatte in ceramica Yixing; esse poi sono di dimensioni ridotte proprio per produrre la giusta quantità di tè utile a tutti gli ospiti della cerimonia.

cerimonia del tè

cerimonia del tè

La cerimonia, in breve, si svolge nelle seguenti fasi:
si versa l’acqua bollente nella teiera fino a riempirla, lasciando traboccare leggermente l’acqua; quindi si versa l’acqua dalla teiera nelle tazzine svuotandole poi con l’aiuto di alcune pinze e versando l’acqua di ognuna in quella a fianco. Lo scopo di questo passaggio è quello di sciacquare e pre-riscaldare tazzine e teiere.
Con il cucchiaio di bamboo si prelevano le foglie di tè e si mostrano agli ospiti così da farne apprezzare la qualità ed il profumo; si dispongono le foglie nella teiera e si versa l’acqua che, dopo una prima infusione, viene messa nelle tazzine, con un unico fluido movimento, dalla prima all’ultima e, quindi, dall’ultima alla prima. Utilizzando le pinze, si svuotano le tazzine nella stessa sequenza del punto precedente. Lo scopo di questa prima rapida infusione è sciacquare il tè dalla polvere.
Si versa di nuovo l’acqua nella teiera e si aspettano da 1 a 4 minuti di infusione, a seconda della qualità e del tipo di tè utilizzato.
Si versa la bevanda dalla teiera alle tazzine, con un unico fluido movimento, dalla prima all’ultima e, quindi, dall’ultima alla prima.
Le ultime due fasi possono essere ripetute fino a 6 volte (per tè di ottima qualità), aumentando progressivamente i tempi di infusione.

cerimonia del tè

cerimonia del tè

La cerimonia del tè in Cina ha tre funzioni:

  • evento sociale
  • momento estetico
  • dimensione religiosa

E’ un evento sociale dato che gli ospiti invitati alla cerimonia si riuniscono in un’ora prestabilita e, oltre a bere tè, gustano anche del cibo. L’incontro potrebbe essere informale dove viene servito il tè con un dolce ed ha una durata tra i 20 minuti e un’ora oppure formale dove la cerimonia è più strutturata: vengono, infatti, servite ulteriori portate, si fa una pausa in giardino e poi una cerimonia solenne del tè. La durata, in questo caso, varia dalle 3 alle 5 ore e possono essere presenti massimo 5 invitati.

E’ un momento estetico dato che la cerimonia del tè cinese è basata interamente sulla bellezza. I movimenti del corpo di chi svolge una cerimonia del tè sono armoniosi, sembra quasi una coreografia.

La cerimonia, inoltre, ha anche un significato religioso dato che nella cultura Zen si dice che bevendo una tazza di tè si può incontrare un intero universo e che per parteciparvi bisogna avere un cuore libero dall’egoismo. Bisogna però precisare che la cerimonia de tè cinese non ha un enorme significato mistico e religioso come quella giapponese.

cerimonia del tè

Ho avuto la possibilità di assistere ad una breve cerimonia del tè cinese durante la Fiera dell’Oriente alla Nuova Fiera di Roma lo scorso fine settimana.
La ragazza che l’ha celebrata fa parte dell’Associazione Giovani Cina e ha brevemente spiegato come si svolge una cerimonia del tè (più o meno quello che io descrivo in questo post).

Avrò cura poi di spiegare anche la cerimonia del tè giapponese, in particolare quella con il tè matcha: è una pratica davvero affascinante anche se, almeno al momento, ahimè, non ho ancora avuto modo di parteciparvi!

The water is the mother of tea, the teapot is the father and the fire is the master

Hi everybody!
Today I talk about chinese tea ceremony:
Chinese mythology tells that in 2737 b.C. was Chen Nung, the emperor, that drunk the first cup of tea in history. Accidentally some tea leaves fell in the cup of boiled water of him. The water became dark, the emperor tasted this beverage and here it’s the first cup of tea.

In China they called tea ceremony Kung Fu Cha(that translation is “tea made with care and attention”). During the ceremony the type of tea that chinese people used is Oolong tea(Wulong), it’s a semioxidated that grow in Taiwan.

The tools most used during a ceremony are:

  • teapot
  • six teacups
  • a set of wood tools like a pair of pliers to take hot teacups, a bamboo teaspoon for measure a perfect quantity of tea leaves and other tools used for take tea leaves in the teapot
  • bamboo tray
  • kettle for warm water

In China tea ceremony has three functions:

  • it’s a social event
  • it’s an esthetic moment
  • it has a religious dimension

It’s a social event because the guests arrive to ceremony at a precise hour and in addiction to tea they eat some food. The meeting will be informal: there are tea and desserts, it goes on for 20 minutes or one hour; or formal: the ceremony is complex: there are more dishes and tea ceremony is solemn. In this case the duration is between three and five hours and there are only five guests.

It’s an esthetic moment because the ceremony shows beauty: body movements are harmonious. The ceremony seems like a choreography.

The ceremony has a religious meaning: in Zen culture they say that while we drink a cup of tea we can meet an universe and to participate to this moment we must have a heart-free from selfishness.

I saw a little chinese ceremony during Festival dell’Oriente. The girl that did this ceremony is in the young chinese association. She explained what is a chinese tea ceremony and how they make it.

leggitea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...